COSA FARE IN CASO DI SINISTRO ?

 

  1. CONTATTACI IL PRIMA POSSIBILE, ANCHE AL MOMENTO DEL SINSITRO, SAREMO A TUA DISPOSIZIONE PER SEGUIRTI PASSO PASSO NELL'OTTENIMENTO DEL GIUSTO RISARCIMENTO SIA DEI DANNI MATERIALI CHE FISICI E MORALI

  2. prima di tutto verifica le condizioni di salute tue e dei tuoi trasportati, dopo di ché verifica quelle degli occupanti dell'altra macchina;
  3. se vi sono feriti, chiama o fai chiamare il 113;
  4. chiama la polizia municipale, i Carabinieri o la Polizia, sono tenuti a venire sul luogo del sinistri se chiamati (soprattutto se hai ragione);
  5. non far spostare le auto e se devono essere spostate scatta o fai scattare (anche da un passante) più foto possibili del luogo del sinistro, dei veicoli coinvolti e della loro posizione successiva allo scontro;
  6. chiedi ed annotati nome e cognome oltre recapito cellulare di uno o più passanti che hanno assistito al sinistro, ti potrebbero essere utilissimi in seguito in caso sia necessario un testimone (quasi sempre);
  7. compila il modello Blu o CID o modello di costatazione amichevole solo se sei sicuro di aver ragione e se sai compilarlo, altrimenti potrebbe essere controproducente;
     se lo compili, ricordati di apporre nella seconda pagina tutti i nomi dei tuoi trasportati altrimenti avrai difficoltà a provare la loro presenza sul veicolo;
  8. anche se per fortuna non hai subito ferite o fratture, ti consigliamo caldamente di recarti al pronto soccorso sia tu che i traspostati, infatti subito dopo un sinistro stradale l'adrenalina ci impedisce di sentire dolore, ma i microtraumi subiti (colpo di frusta, slogature ai polsi ed alle ginocchia e caviglie, dolore sternale da compressione da cintura di sicurezza) continueranno ad affliggerti per diverse settimane successive al sinistro, quindi recati comunque al Pronto soccorso ed insisti affinché nel certificato vengano indicate tutte le patologie da te riferite (es. di patologie post traumatiche più comuni: vertigine, nausea, formicolii alle mani bilateralmente, dolori diffusi alle membra, insonnia, inappetenza e sintomi da stress post-traumatico, paura di tornare alla guida di un auto o di andare in strada o autostrada ecc...)
  9. Non crede a chi ti dice che il "colpo di frusta" non esiste più e non viene pagato, una buona documentazione medica e medico-legale, ti permetterà, con il nostro supporto professionale, di ottenere tutto quanto ti è realmente dovuto a seguito di un sinistro (che sia stradale, sul lavoro, o da malpratice medica), pertanto curati al meglio e conserva una buona documentazione medica, che ci potrai consegnare per farti ottenere un ottimo risarcimento;
  10. per i danni materiali (auto, vestiti, occhiali, pc, cellulari ecc...) fatti fare un preventivo dei danni e fai sempre le foto ai danni subiti, ti serviranno per ottenere il risarcimento;